intestazione

News

Leggi tutte le ultime novità

 
11/03/2016
Cyber bullismo: se ne parla sabato 12 marzo in Auditorium

Il titolo è “Per non cadere nella Rete” e si tratta dell'incontro sulla genitorialità, previsto per sabato 12 marzo alle 10 presso l’Auditorium di ChiantiBanca, a San Casciano, sul tema del cyberbullismo.

E' infatti uno degli incontri che Istituto Comprensivo e Comune di San Casciano (in questo caso insieme a Onap, Osservatorio Nazionale Abusi psicologoci) hanno organizzato per andare incontro a famiglie e ragazzi su temi di grande rilevanza nella vita quotidiana.

Il cyberbullismo (ossia bullismo online... ma non solo) è una forma di disagio relazionale, di prevaricazione e di sopruso perpetrata tramite i nuovi mezzi di comunicazione elettronici come l’e-mail, gli sms, i blog, i telefoni cellulari ed il web in generale.

Le conseguenze psicologiche e le ripercussioni del fenomeno sono simili a quelle del bullismo tradizionale; dunque può esserci un intenso livello soggettivo di sofferenza che va ad interessare l’area individuale e relazionale dei soggetti coinvolti con effetti anche gravi sull’autostima, sulle capacità socio affettive, sul senso di autoefficacia, sull’identità personale.

Nella scuola secondaria sono inoltre previsti incontri, nelle varie classi, di operatori specializzati sul problema,  che approfondiranno con i ragazzi i rischi dell’uso distorto delle tecnologie, le responsabilità e delle conseguenze di un comportamento errato in rete, dando loro indicazioni e consigli.

Una buona informazione e comunicazione effettuate dalle principali agenzie educative, la famiglia e la scuola, può rivelarsi molto utile: spesso sono proprio la disinformazione, il silenzio e la convinzione erronea di non poter denunciare i fatti, a far sì che il fenomeno si diffonda e le vittime non reagiscano.

Una stretta collaborazione quindi tra scuola,  famiglia  e territorio può essere determinante al fine di affrontare questa problematica, derivante dall’uso di Internet e/o di altri mezzi di comunicazione informatizzata, al fine di attivare strategie e interventi mirati alla prevenzione di comportamenti devianti.