intestazione

News

Leggi tutte le ultime novità

 
Dal territorio
24/03/2017
ChiantiBanca Siena Baseball: via alla stagione

Domenica 26 marzo segnerà l’avvio ufficiale della stagione per la ChiantiBanca Siena Baseball: la formazione bianconera affronterà, infatti, il primo turno di Coppa Toscana nella gara casalinga contro il Cosmos San Casciano, per poi giocare le due successive in trasferta, il 2 aprile a Castiglione della Pescaia ed il 9 aprile ad Arezzo.

Nello stesso weekend del 25 e 26 marzo anche le formazioni giovanili dell’Under 12 e dell’Under 15 faranno il loro esordio nei rispettivi campionati, mentre la stagione regolare di serie C federale partirà il 30 aprile per concludersi il 6 agosto.

Per il decimo anno consecutivo, dunque, ChiantiBanca sarà al fianco del baseball senese, importante realtà sportiva che si consolidando nel territorio e che adesso può contare anche su uno stadio “amico”, il nuovo campo comunale di Castellina Scalo (nel Comune di Monteriggioni) che quest’anno ospiterà anche le gare della prima squadra, oltre a quelle delle giovanili che avevano già calcato il “diamante” nella scorsa stagione.

Il nostro decennale impegno con il Siena Baseball – ha detto, durante la conferenza stampa che ha presentato la stagione, il responsabile della filiale di via Montanini, Francesco Palazzi – è uno dei segni tangibili della nostra presenza più che mai consolidata nel tessuto della città. Non ci resta che fare un grande in bocca al lupo alle squadre.

E la formazione di serie C non nasconde le proprie ambizioni, visti anche alcuni veri e propri “colpi di mercato” che sono andati a segno.

[gallery link=file webnus_gallery_type=slider ids=7440,7437,7436]

La nostra squadra – ha spiegato, infatti, il manager Francesco Giustisi è rafforzata notevolmente con il ritorno del lanciatore destro Euridis Martinez e del prima base mancino Paul Castillejos, due giocatori che nel 2016 sono stati fondamentali per la promozione della Fiorentina in serie A e che siamo riusciti a riportare a casa, strappandoli alla concorrenza. Inoltre, abbiamo portato a Siena a titolo definitivo, dal Ravenna, l’esterno Marco Mignola, nonché Francesco Carta, gradito ritorno, che a dispetto dell’età (è del 1964) è pronto a dare il suo contributo.

Insomma, anche se nell’ambiente bianconero si sottolinea l’importanza primaria di creare un buon gruppo, farlo crescere sulle solide basi e formare le nuove generazioni, nessuno nasconde la volontà di guardare oltre, come ha fatto lo stesso Euridis Martinez che, rientrando a Siena, aveva affermato chiaramente di essere venuto per portare la squadra in serie B.

Intanto, il baseball senese cresce e rafforza il proprio appeal, pur senza dimenticare le origini. A margine della presentazione della stagione, infatti, la dirigenza bianconera ha annunciato di aver inoltrato al Comune di Monteriggioni la richiesta ufficiale di intitolare l’impianto di Castellina Scalo alla memoria del pioniere del baseball senese e docente alla facoltà di Economia dell’Università, Antonio Scialoja, scomparso dieci anni fa, giacché senza di lui il baseball, a Siena, non sarebbe mai esistito.