intestazione

News

Leggi tutte le ultime novità

 
Dal territorio
04/05/2018
ChiantiBanca e comune di San Casciano, investimenti a favore della comunità

Settantamila euro a favore della comunità sancascianese con l'obiettivo di valorizzare al meglio progetti di cultura sportiva, teatrale, artistica e promozionale: questi gli ambiti nei quali la presidenza di ChiantiBanca e la giunta Pescini confermano la necessità di condividere obiettivi e finalità per la costruzione di un’identità sociale sempre più coesa, volta a rafforzare la propria vocazione territoriale, radicata e profonda come il legame storico che unisce l’ente locale e l’istituto di credito.

L'accordo è stato sancito da una stretta di mano tra il presidente di ChiantiBanca Cristiano Iacopozzi e il sindaco Massimiliano Pescini nell’ufficio del primo cittadino di San Casciano: parte, quindi, una nuova stagione di collaborazione, di impegni rinnovati e consolidati, tesi a migliorare la qualità della vita dei cittadini ampliando e diversificando l’offerta dei servizi e dei percorsi di valorizzazione, coniugando welfare di comunità e opportunità per i giovani.

“ChiantiBanca non ha mai tradito la sua natura di banca del territorio – sono le parole del presidente di ChiantiBanca Cristiano Iacopozzi - che ha pensato e operato secondo quelli che sono i valori e le logiche del credito cooperativo. Il nostro rapporto con le istituzioni delle varie aree di riferimento è da sempre improntato sulla collaborazione massima, pronti a recepire i bisogni e mettersi al loro servizio per valorizzarne le tante eccellenze che esprimono. San Casciano rappresenta moltissimo per ChiantiBanca, così come – non credo di esagerare nell’affermarlo – ChiantiBanca è un punto di riferimento fondamentale per San Casciano e per tutta la sua comunità. Il legame che ci lega da sempre con l’amministrazione comunale e col sindaco Massimiliano Pescini ci rende orgogliosamente partecipi delle manifestazioni più importanti che vengono organizzate sul territorio: è giusto, oserei dire quasi doveroso, che ChiantiBanca non faccia mai mancare la sua presenza, perché è quello che ci viene chiesto dai nostri soci e perché questa è la missione che ci spinge a operare ogni giorno con entusiasmo e correttezza verso le persone che non hanno mai smesso di farci mancare la loro fiducia”.

“Si rafforza la sinergia con ChiantiBanca - dichiara il sindaco Massimiliano Pescini – e per questo esprimo tutta la mia gratitudine al presidente Cristiano Iacopozzi, sono particolarmente contento dell’esito dell’accordo che scaturisce dalla volontà comune di consolidare il legame attraverso un atto concreto. Mi riferisco al rinnovo delle convenzioni che ci permetteranno di creare nuove opportunità e alzare il livello di qualità delle tante proposte che costituiscono l’anima della stagione culturale e musicale del Teatro Niccolini, sulla quale ChiantiBanca scommette da quindici anni. Il contributo di ChiantiBanca finanzierà l’attività espositiva del Museo Giuliano Ghelli, il cartellone di eventi, feste, manifestazioni che connotano San Casciano e le sue diverse espressioni, dalla tradizione all’enogastronomia, dalla rievocazione storica alle iniziative di carattere religioso e in generale al ricco palinsesto di appuntamenti che offrono un palcoscenico d’eccezione all’agricoltura, all’artigianato, alle produzioni tipiche locali, alla cultura e ai linguaggi della storia, della memoria e della contemporaneità. E, a proposito di giovani, una nuova occasione per dedicarsi allo sport come veicolo di socializzazione e benessere psicofisico con un ciclo di corsi di nuoto alla piscina del Chianti Aquatica, rivolti agli studenti dell’Istituto comprensivo di San Casciano”.

Nella foto: Massimiliano Pescini, sindaco di San Casciano, e Cristiano Iacopozzi, presidente ChiantiBanca