I Soci e Clienti di ChiantiBanca possono contare sulla solidità del proprio istituto, che vanta un 'CET1 ratio' del 13,6%*, ben più elevato rispetto all' 11,8% registrato dal sistema bancario nazionale.

 

Questo indice rappresenta la quantità di capitale che consente di assorbire le perdite senza dover intaccare gli interessi dei depositanti; determina quindi la capacità di operare in condizioni di solvibilità. Quanto più elevato è il 'CET1 ratio', più solida è la banca. L'indice è dato dal capitale sociale, dalle riserve indisponibili di bilancio e dagli utili non distribuiti agli azionisti e accumulati nel corso della vita della banca. L'autorità bancaria europea (EBA) considera il 10,5% come valore minimo.