intestazione

News

Leggi tutte le ultime novità

 
13/10/2015
Autunno con nuovi sportelli e filiali... ristrutturate

Una banca regionale e allo stesso tempo territoriale. Che sappia guardare alle sfide del presente e del futuro. Unendo il rapporto con le realtà locali, l’innovazione tecnologica, la voglia di dare certezze a famiglie e imprese.

ChiantiBanca procede con linearità nel suo progetto di banca di credito cooperativo che da un lato apre il suo respiro allargando gli orizzonti a tutta la Toscana e, dall’altro lato, mantiene ben salde le radici nelle sue comunità di riferimento.

Comunità destinate ad ampliarsi, alla luce del progetto di fusione (depositato in Banca d’Italia), che prevede l’incorporazione di BCC Pistoia e BCC Area Pratese.

Intanto però, in attesa del responso dell’organo di vigilanza e delle successive assemblee dei soci che dovranno esprimersi, ChiantiBanca dà corpo al progetto sia con nuove aperture, sia con filiali esistenti dislocate in nuovi spazi e ristrutturate secondo il nuovo “concept”.

Venerdì 9 ottobre è stata inaugurata la rinnovata filiale di Castellina in Chianti. Venerdì 6 novembre sarà il turno di quella di Colle Val d’Elsa, che riunisce in sé le attuali filiali di Colle e Gracciano in un'unica grande location facilmente raggiungibile e con ampio parcheggio.

Un modello che punta a valorizzare i servizi di consulenza e di relazione con il cliente. E a semplificare e velocizzare le normali operazioni di cassa: uno spazio aperto, trasparente, che ricorda più un luogo di incontro e di intrattenimento che non una tradizionale filiale bancaria.

La stessa filosofia che verrà adottata nei due nuovi sportelli in procinto di essere aperti, in aree strategiche della nostra regione: venerdì 16 ottobre taglio del nastro per la nuova sede a San Miniato (Pisa); venerdì 23 ottobre per quella di Montalcino.

Aree di pregio della Toscana, in cui ChiantiBanca ha deciso di investire e di andare a sostenere famiglie e imprese.

Chiuderà le novità di questo autunno l’apertura, a partire dalla fine di ottobre, dell’Atm evoluto presso l’ipermercato “I Gigli” a Campi Bisenzio: in un’area da 45mila passaggi medi al giorno...