intestazione

News

Leggi tutte le ultime novità

 
05/11/2015
Rally Fettunta: iscrizioni! ChiantiBanca main sponsor

Il Rally Day della Fettunta 2015 entra nel vivo: aperte oggi, 5 novembre, le iscrizioni alla gara che si terrà sabato 5 e domenica 6 dicembre confermando il ritorno negli scenari storici della corsa che chiude la stagione agonistica in concomitanza coi festeggiamenti per l’olio nuovo.

E' sostenuto dai main sponsor ChiantiBanca, Bacci Trasmissioni Meccaniche, Oleificio Fiorentini, dai Comuni di Barberino Val d’Elsa e Tavarnelle, e da Aci Firenze.

L'itinerario attraversa i comuni di Tavarnelle, Castellina in Chianti e Barberino Val d’Elsa, tra le province di Firenze e Siena.

Il Rally della Fettunta è una delle più note e longeve gare italiane poiché si disputa dal 1977. Ci sono passati centinaia di piloti, addirittura qui colse la sua prima vittoria un giovanissimo Alessandro Nannini, poi diventato pilota di Formula 1.

Per le sue caratteristiche è sempre stata una gara che mette a confronto l'esperienza di rallisti esperti con le capacità di giovani emergenti.

“Con l’apertura delle iscrizioni il Rally della Fettunta entra nella fase cruciale, l’organizzazione è a buon punto, il format è quello apprezzato ormai da quasi 40 anni”, spiega Vareno Grassini, uno degli esponenti più forti tra i piloti di rally della cosiddetta scuola toscana e anima della Valdelsa Corse di cui è stato a lungo presidente prima del ricambio generazionale attivato negli ultimi tempi.

“Siamo pronti anche quest’anno - aggiunge Grassini - ad accogliere i concorrenti su strade che per generazioni di rallisti ed appassionati hanno segnato la crescita e la storia della specialità. Oggi possiamo dire che noi ci siamo sempre”.

Per quanto riguarda le iscrizioni sono ammesse tutte le classi di vetture moderne previste dai regolamenti Aci Sport per la categoria rally day (gare che tra ricognizioni e premiazione si consumano nel giro di circa 24 ore).

Ammesse anche le vetture storiche e, per la prima volta, le auto classic. Storiche e classiche partono in coda alle moderne e hanno classifiche riservate. Il modulo di iscrizione è scaricabile, con i documenti di gara, dal sito ufficiale www.valdelsacorse.it. Pubblicato sul sito il regolamento particolare.

Logistica importante per questa edizione del Fettunta. Le verifiche si terranno sabato 5 dicembre a Barberino Val d’Elsa in una cornice bellissima: quelle sportive (con esame dei documenti e consegna dei numeri di gara) nel restaurato Spedale dei Pellegrini, un palazzo denso di testimonianze storiche e artistiche; quelle tecniche, con i controlli delle vetture, nella medievale piazza Barberini.

Entrambi i luoghi sono nel centro storico. La linea di partenza (start della prima vettura alle 8) domenica 6 dicembre sarà situata simbolicamente (sempre a ricordo delle vestigia medievali di Barberino) sotto l’arco della Porta Romana che dà sulla Cassia: da qui ripartivano cavalieri, messaggeri, mercanti e pellegrini verso Firenze, Siena e Roma.

La pedana di arrivo è invece confermata in piazza Matteotti a Tavarnelle (bandiera a scacchi dalle 16.08) dove nel 2014 a salutare gli equipaggi si presentò una folla inaspettata: tante persone e tanto calore furono una gradita sorpresa per organizzatori e concorrenti considerato che Tavarnelle non ospitava un rally da fine anni ’70.

Sempre in piazza Matteotti ci sarà il quartier generale per direzione gara, ufficiali, crono, sala stampa, organizzazione. Le ricognizioni autorizzate sono previste la mattina di sabato 5 dicembre.

Il Rally della Fettunta 2015 si disputerà su un percorso di 217,76 km con sei prove speciali in asfalto (due da ripetere tre volte).

Le prove speciali sono Poneta di 6,29 km e Sicelle di 6,00 km per 36,87 km di tratti cronometrati. Leggere modifiche sono state fatte alla prova di Poneta rispetto al 2014, accorciata di 200 metri. Invariata, invece, la prova speciale di Sicelle-Piazza che coi suoi ponticini stretti e i tratti di sottobosco alterna parecchi cambi di ritmo, è la classica prova completa.

Sicelle porta con sé un motivo di interesse in più: in senso inverso farà parte della tappa a cronometro individuale del Giro ciclistico d’Italia 2016 Radda - Greve in Chianti. Gli orari teorici dei transiti della prima vettura: ps di Poneta ore 8.24, 11.29 e 14.34; Sicelle ore 9.23, 12.28 e 15.33. Parco assistenza e riordini a Sambuca.

Il Rally della Fettunta avrà la R2 Cup, dedicata su gara secca ai partecipanti della classe R2B, con premi importanti in via di definizione: ad oggi il montepremi per la R2 Cup supera già i 1.000 euro di valore.

Un modo, deciso dalla Valdelsa Corse, per sostenere i talenti del rallismo italiano. Previsto anche il quinto Trofeo Memorial Mirko Giachetti che va al miglior navigatore under 25.

Tra le altre validità, il Campionato Open Toscana - Mickey Mouse 2015, con molti titoli che saranno assegnati proprio al Fettunta, ultima gara in calendario. Il Fettunta chiude anche il trofeo Giglio da Corsa, campionato per conduttori licenziati con Aci Firenze.