intestazione

News

Leggi tutte le ultime novità

 
26/04/2016
Vinitaly 2016: un'edizione di successo anche per ChiantiBanca

Quella di quest'anno è stata un'edizione speciale del Vinitaly. Alla grande fiera del vino, una delle maggiori a livello mondiale, ChiantiBanca ha sempre partecipato con una folta delegazione di soci: sia fra le aziende espositrici che... fra i visitatori.

I numeri del Vinitaly 2016 parlano di  130.000 operatori da 140 nazioni, 100.000 metri quadrati netti espositivi ed oltre 4.100 fra aziende e cantine espositrici provenienti da più di 30 Paesi.

Numeri da prima della classe per la manifestazione, la quale ha visto in crescita anche le visite dall’estero, con quasi 50.000 presenze straniere.

Buone notizie anche per gli affari, con 28.000 buyer accreditati dai mercati internazionali (+23% rispetto al 2015), grazie anche al potenziamento delle attività di incoming e del Piano di promozione straordinaria del made in Italy.

In particolare, in questo Vinitaly, sono cresciuti significativamente i buyer stranieri. Gli aumenti più rilevanti arrivano da Cina (+130%), Canada (+30%), Francia (+29%), Stati Uniti (+25%) e Paesi Bassi (+24%). Ottimi risultati anche da Giappone (+21%), Regno Unito (+18%), Russia (+18%) e Germania (+11%). Positivi i dati anche sul fronte del mercato interno, con una crescita del 15% per gli operatori buyer dal Centro-Sud.

Quest'anno, in occasione dell'accordo di partnership con il Consorzio Vino Chianti Classico, che vede ChiantiBanca main sponsor di tutti gli eventi celebrativi del 300esimo anniversario dela denominazione, l'istituto di credito è stato anche... fisicamente presente al Vinitaly.

Un corner all'interno del grande stand del Consorzio del Gallo Nero, nel cuore del padiglione della Toscana, in cui il personale della banca è stato presente nei giorni della Fiera per incontrare in particolare le aziende del settore.

Molti infatti i prodotti pensati e strutturati pensando proprio alle imprese agroalimentari, agricole e vitivinicole, per quello che è un settore fondamentale per ChiantiBanca.

Che proprio in occasione di Vinitaly 2016 ha presentato una linea specifica pensata proprio per il settore vitivinicolo, Perbacco.

Proprio durante il Vinitaly, il neo presidente di ChiantiBanca, Lorenzo Bini Smaghi, ha fatto la sua prima uscita pubblica intervenendo a Radio24 (che ha trasmesso live proprio dal padiglione del Consorzio Vino Chianti Classico per tutta la durata della manifestazione) nella trasmissione condotta da Sebastiano Barisoni.

Nella foto sopra, vediamo da sinistra il direttore del Consorzio Vino Chianti Classico Giuseppe Liberatore, il presidente Lorenzo Bini Smaghi, il vice direttore generale di ChiantiBanca Paolo Piazzini, il vicepresidente Stefano Mecocci, il direttore generale di Bcc Area Pratese (incorporata da ChiantiBanca, assieme a Bcc Pistoia, nell'assemblea del 10 aprile scorso) Mauro Focardi Olmi e Carlo Bernini, segretario di Fondazione ChiantiBanca.