intestazione

News

Leggi tutte le ultime novità

 
28/04/2016
Fochi di San Giovanni: una parte in crowdfunding. Con ChiantiBanca

Il 24 giugno, nella notte più bella per i fiorentini, tutti saremo in strada e l'Arno si tingerà dei bagliori dei Fochi per la Festa di San Giovanni.

E' dal XII secolo, con l'Arte dei Calimala, che Firenze festeggia il suo patrono, un appuntamento che, fra le tante iniziative, resta nell'immaginario di tutti per lo spettacolo pirotecnico, meglio noto come i Fochi.

Dal 1796 è la “Società di San Giovanni Battista” Onlus donare alla Città di Firenze Fochi ogni anno più spettacolari e sempre più ammirati da tutti coloro che, la sera del 24 giugno si riversano sulle rive dell'Arno o affollano le terrazze per farsi inondare di tanta luce ben augurante.

Una tradizione antica che portiamo avanti con tanto entusiasmo, ma oggi abbiamo bisogno del vostro aiuto perché questa tradizione continui e chiediamo a tutti di sostenere il nostro progetto per assicurare uno spettacolo pirotecnico pari a quello che ci ha deliziato negli anni passati.

Abbiamo già ricevuto una fetta di donazioni - dicono dalla Società- da parte di istituti bancari e aziende del territorio fiorentino, ma questo non è sufficiente e copre solo in parte i costi che ammontano a 100.000 euro, restano da coprire i costi dell'organizzazione e della messa in sicurezza, parte fondamentale perché i Fochi 2016 si possano realizzare.

Da qui l'idea del crowdfunding, alla caccia di 20mila euro. Dal 10 maggio sul portale Eppela (www.eppela.com) sarà possibile donare (fino al 18 giugno).

Nell'anno 2015 - dicono ancora dalla Società - abbiamo chiesto ai cittadini di Firenze se avevano il piacere e l'interesse di mantenere la tradizione dei Fochi. La risposta positiva è stata così spontanea e entusiasmante che quest'anno abbiamo deciso di iniziare una campagna di crowdfunding su Eppela per ottenere la totale copertura dei costi e avere l'opportunità di conoscere e dialogare con i nostri sostenitori e rassicurarli con la massima trasparenza.

Sarà possibile partecipare nello spazio di Fondazione ChiantiBanca su Eppela: ChiantiBanca e la sua Fondazione, in questa occasione così importante per la città di Firenze (e non solo), inaugurano infatti la loro presenza sul portale di crowdfunding Eppela.

Si tratta della prima delle iniziative che vedranno, nel prossimo futuro, Fondazione ChiantiBanca presente stabilmente con una serie di operazioni di questo tipo a sostegno del territorio. Una volta raggiunto l'obbiettivo di raccolta crowd (dalla rete), scatterà il contributo da parte di ChiantiBanca tramite la sua Fondazione.

Ovviamente, in cambio della donazione ci saranno i Rewards nei confronti dei donatori: si va da Ringraziamento sul Sito e Social all'adesivo Io sto con I Fochi 2016; da un posto a sedere sul Lungarno della Zecca per assistere alla serata del 24 giugno che si concluderà con lo spettacolo pirotecnico Fochi 2016, alla Moneta” della Società di San Giovanni Battista Firenze, in Bronzo Argentato e riproduce l'antico sigillo in uso dalla Società di San Giovanni Battista Onlus fino dal 1796. Realizzata dal M° Orafo Paolo Penko con l'antica tecnica della fusione a cera persa, cesellata e incisa a bulino. Verrà consegnata in un sacchettino di camoscio....