intestazione

News

Leggi tutte le ultime novità

 
15/05/2016
Con In-Box Siena diventa capitale del teatro

Con “In-Box” Siena diventa la capitale del teatro emergente e ChiantiBanca, ancora una volta, dimostra la propria attenzione ai progetti culturali del territorio sostenendo concretamente questa iniziativa.

Dal 19 al 21 maggio, infatti, la città del Palio ospiterà “In-Box Dal Vivo”, l’evento finale del progetto rivolto alla promozione delle compagnie teatrali ideato e gestito da Straligut Teatro col sostegno del Comune di Siena, di Fondazione Toscana Spettacolo Onlus e del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Giorni intensi di spettacoli, per un programma articolato che avrà come cornice principale lo storico Teatro dei Rozzi. Una vera e propria maratona di teatro, festival e fiera mercato insieme, nella quale le compagnie emergenti che hanno superato la selezione si esibiranno davanti al pubblico, a operatori culturali e addetti ai lavori, critici e giornalisti, giurie ufficiali e giurie popolari (progetto In-Box Millennials), per aggiudicarsi le 65 repliche in palio.

Non solo. Una gustosa anteprima è già andata in scena nei giorni scorsi con la rassegna dedicata al teatro ragazzi a cui – grazie alla sinergia con Can You RePET, il progetto dedicato all’ambiente firmato da Straligut – hanno assistito quasi mille alunni delle scuole elementari di Siena e provincia.

Con la rassegna dal vivo, dunque, In-Box torna a casa e festeggia i numeri da record. Sei giorni di spettacoli e 10 finalisti selezionati tra 451 testi in gara segnano un’edizione, questa del 2016, che è quella della svolta: il riconoscimento da parte del Mibact, l’aumento e la valorizzazione degli spettacoli di prosa finalisti (che passano da 4 a 6 e che avranno il cachet scaglionato al rialzo in base alle dimensioni del cast), la new entry del bando di selezione per il teatro ragazzi.

Nato nel 2009 a Siena, In-Box ha alle spalle 7 edizioni, 1.500 spettacoli partecipanti, 15 compagnie premiate, 134 repliche distribuite, 40 teatri partner, 15 regioni coinvolte e rappresenta oggi una delle più importanti reti di teatri, festival e soggetti istituzionali nate in Italia per selezionare e promuovere le realtà teatrali emergenti.