intestazione

News

Leggi tutte le ultime novità

 
27/05/2016
Montespertoli: al via la Mostra del Chianti numero 59

Montespertoli rinnova, per la 59° volta, il tradizionale appuntamento della Mostra Del Chianti, rassegna di degustazioni del vino più conosciuto nel mondo. Cinquantanove anni, quindi una delle manifestazioni più antiche d’Italia per quanto riguarda la promozione del vino.

E ChiantiBanca sostiene questa iniziativa, così radicata, così centrale nella vita di Montespertoli, della Val d'Elsa e di tutta la Toscana.

Nasce nel dopoguerra, nel momento in cui è forte il bisogno di pensare e di rilanciare i territori rurali; da allora la manifestazione ha avuto importantissimi mutamenti e ha seguito la storia del territorio, del paese, la storia dell’Italia.

Molte le iniziative culturali e artistiche che, da sabato 28 maggio a domenica 5 giugno, coinvolgeranno realtà locali e visitatori in manifestazioni sportive, musica dal vivo, workshop pomeridiani, raduni d’auto d’epoca, laboratori per bambini, incontri con antichi mestieri, visite guidate, aperitivi letterari, mercatini artigianali e molto altro. Tanti gli eventi continuativi, appuntamenti fissi a base di giochi, mostre ed escursioni. Molti, infine, gli appuntamenti internazionali che contribuiranno alla promozione nel mondo delle eccellenze enogastronomiche locali.

Quest’anno ci sarà un grande padiglione al centro della piazza principale, piazza del Popolo, dedicato alle aziende vinicole, e uno stand con le Strade del Vino. Ci sono due piazze in festa: oltre piazza del Popolo, interamente rinnovata, anche piazza Machiavelli, allestita per ospitare un maggior numero di spettatori.

Il programma è diviso per orari, fasce d’età e tipologie di pubblico, così da poter offrire a tutti una scelta da abbinare alla degustazione. Dal rock agli spettacoli comici, dagli stornelli alla lirica, un programma vario per attirare un pubblico eterogeneo. Tra gli artisti, ci saranno Silvia Bolognesi per il jazz, Paolo Migone con il suo show comico, Robert Tiso e i suoi virtuosismi musicali con i bicchieri di cristallo.

Per i bambini è stato concepito uno spazio aperto tutti i giorni a partire dalle 17 e, tra i vari eventi, da ricordare l’iniziativa di Eugea incentrata sul lancio di farfalle, una dimostrazione del tentativo di ripopolare il territorio all’insegna dell’amore e del rispetto per la natura.

Dalle 18 si apre l’Aperitivo Letterario, un momento piacevole dedicato alla presentazione di libri, come “La fattoria” o “Il fiume si rise”, e ad altre gradevoli iniziative. Si terrà inoltre la conferenza internazionale “Il vino e il suo mare” con la partecipazione dei consolati spagnolo, francese e greco.  E i Cortei storici, tra i quali i Bianchi di Santo Spirito di Firenze.

Non manca, infine, lo spazio per la vita all’aria aperta e lo sport: un’opportunità per apprezzare Montespertoli ma anche il suo territorio, le sue bellezze naturalistiche, i suoi scorci e i suoi tesori architettonici. In concomitanza con l’apertura della Mostra si svolgerà, infatti, la prima Marcia dei poderi del Chianti di Montespertoli: l’iniziativa è aperta a tutti e prevede due percorsi differenti di 5 e 11 kilometri attraverso la campagna montespertolese, allietati da ristori e sottofondo musicale.

Così, nella sua veste rinnovata e con un occhio già puntato verso il suo 60° anniversario, la Mostra del Chianti propone un viaggio all'interno della cultura locale veicolato da un prodotto di fama internazionale. Promozione del vino, del territorio, dell’evento, e quindi investimento nella cultura e nella comunicazione: 10 giorni di spettacoli, arte, installazioni, di vetrina delle eccellenze locali.