intestazione

News

Leggi tutte le ultime novità

 
21/10/2016
Confi.Dance: a Siena la danza è contaminazione. Con il supporto di ChiantiBanca

La danza è incontro, comunicazione, familiarità. La danza è dialogo e confidenza, tra gli artisti e tra loro e gli spettatori. E’ proprio con questa idea che ChiantiBanca supporta il festival di danza contemporaneaConfi.Dance”, ideato e diretto da Marcello Valassina e organizzato dalla Compagnia Francesca Selva con il sostegno di Comune di Siena, Fondazione Toscana Spettacolo Onlus e il patrocinio dell’Ufficio culturale Ambasciata di Israele.

Per l’ottavo anno consecutivo, dunque, Siena torna ad ospitare questa kermesse che – fino al 23 ottobre – porterà sul palco del Teatro dei Rinnovati alcune tra le più interessanti compagnie di danza contemporanea provenienti da tutta Europa. Due grandi appuntamenti, in apertura e chiusura, e due serate con doppio spettacolo, sempre nel segno della contaminazione dei linguaggi e degli stili diversi.

Il programma

Si comincia giovedì 20 ottobre alle 21.15 con “Terra Blu”, una coproduzione Compagnia Francesca Selva/CON.COR.D.A. e Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano. Uno spettacolo di grande impatto visivo che irrompe sulla scena seguendo il ritmo incalzante delle percussioni.

Venerdì 21 ottobre sempre alle 21.15 va in scena un doppio spettacolo: prima la compagnia Ariella Vidach – AIEP con la performance “As14”, poi “Fuera de Campo” della compagnia polacca Zawirowania Dance Theatre.

Sabato 22 ottobre alle 21.15 è il momento di “Não lugar” lo spettacolo della Companhia de Dança de Almada proveniente dal Portogallo che lascerà, poi, il palco alla Compagnie Irene K. con lo spettacolo “Mains d’or”.

Gran finale domenica 23 ottobre alle 17 con gli israeliani di Liat Dror and Nir Ben Gal Dance Company che mettono in scena “Rana Plaza” uno spettacolo che regala grandi emozioni raccontando la storia delle 1100 sarte che, nel 2013, morirono nel crollo di un edificio di otto piani in Bangladesh.