intestazione

News

Leggi tutte le ultime novità

 
Primo Piano
17/12/2021
La vostra fiducia, il nostro impegno (sul territorio)

CARI SOCI,

giunti al termine di un anno ancora condizionato a livello economico e sociale dal protrarsi della pandemia, vogliamo riflettere brevemente sui mesi appena trascorsi.

Nel 2021 ChiantiBanca è cresciuta notevolmente: è aumentata la raccolta diretta e indiretta (+ 6,7% complessivo rispetto a fine 2020: da 3.815 a 4.069 milioni, con l’incremento del 3,2% di raccolta diretta e del 19,4% della indiretta), la compagine sociale è arrivata a contare ben 28.600 unità (quasi mille in più in undici mesi) e il totale attivo ci colloca al sesto posto dell’intero Gruppo Bancario Iccrea.

Come banca di credito cooperativo restiamo al servizio del territorio, come noi che oggi vi scriviamo siamo al servizio dei soci. ChiantiBanca non ha mai fatto mancare il suo sostegno fin dagli inizi della pandemia: basti pensare ai numeri delle moratorie (981 milioni concessi per oltre 10.000 pratiche) e alle nuove erogazioni con garanzia statale (210 milioni per 4.704 pratiche).

Ma il sostegno, ovviamente, non si è limitato al credito pandemico: sosteniamo ogni giorno il territorio, come ben evidenziato dal volume degli impieghi (2.389 milioni), destinati a famiglie e imprese. E questo perché fare credito per noi resta ancora la principale fonte di sostegno al territorio e quindi il nostro fine ultimo. In un mondo ormai condizionato da logiche di competitività e profitto, ben lontane dai nostri valori cooperativi, lavoriamo ogni giorno per mantenere il nostro stato di banca di credito cooperativo, che è al contempo banca e cooperativa insieme, come due facce opposte di una stessa moneta.

Il sostegno al territorio emerge anche dalle sponsorizzazioni – quasi 900.000 euro concessi nel 2021, destinati ad associazioni impegnate ogni giorno nell’organizzazione di attività e eventi a carattere sportivo, sociale, ricreativo e culturale – e attraverso due organismi che con la banca condividono il nome oltre che i valori: la Mutua e la Fondazione.

ChiantiMutua, con 13.000 soci e più di 15.000 assistiti, è stata ed è ancor più fondamentale nel periodo attuale, che ha visto il moltiplicarsi delle esigenze sanitarie e il conseguente aumento di strutture convenzionate (770) e rimborsi (350.000 euro). Fondazione ChiantiBanca, oltre a quanto destinato in opere di beneficenza (150.000 euro di contributi e associazioni del territorio), è sempre ben presente sul territorio, con gli ambulatori medici Curami di Siena e con la piscina di San Casciano, attraverso quindi due importanti strutture utilizzate da tutta la popolazione.

Oggi ci rivolgiamo a ognuno di voi per ringraziarlo della vicinanza mostrata, ben evidenziata dalla partecipazione record all’assemblea, purtroppo ancora una volta svolta a distanza: 3.347 soci (il 12,09% degli aventi diritto) hanno espresso il voto, considerando quindi importante il momento dell’approvazione del bilancio e rinnovando la fiducia alla banca.

Ci auguriamo di poter tornare presto ad assemblee in presenza e a vivere nuovamente in serenità momenti di aggregazione sociale, di importanza fondamentale in una banca che vive di relazioni.

Ed infine l’ultimo augurio, a voi e alle vostre famiglie, per le imminenti festività natalizie, con le parole lasciateci da Madre Teresa di Calcutta: “È Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi la mano. È Natale ogni volta che riconosci con umiltà i tuoi limiti e la tua debolezza. È Natale ogni volta che permetti al Signore di rinascere per donarlo agli altri”.

Autore: Consiglio d'Amministrazione